Risotto con robiola e tartufo

Risotto con il Tartufo di Acqualagna e Robiola Fusa

Questa è la ricetta che preferisco quando devo preparare un risotto col tartufo. La robiola è la compagna perfetta per il tartufo a scaglie, prende il sapore dal tartufo e lo trasmette al riso trasformando il piatto in un opera d’arte!

risotto al tartufo

banner

INGREDENTI per 4 persone:

350 gr di riso Carnaroli
50 gr di tartufo fresco di stagione
200 gr di robiola
1 cipolla piccola
50 gr di burro
1 lt di brodo di carne
5 cucchiai di panna
90 gr di Grana Padano
Sale e pepe q.b.
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Un bicchiere di vino bianco secco

banner

PROCEDIMENTO:

Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare con l’olio a fuoco basso, senza farla imbiondire. Aggiungete il riso, lasciatelo tostare e, quando a contatto con la padella inizierà a “suonare”, unite il vino bianco. Quando sarà completamente evaporato inizieremo ad aggiungere poco per volta del brodo bollente, mescolatelo ogni tanto per non farlo attaccare sul fondo.
Nel frattempo, in un’altra casseruola, metterete  la panna e la robiola, aggiungete il pepe a piacere e fate fondere a bagnomaria mescolando e amalgamando delicatamente; la crema che si sarà formata la terremo al caldo.
Giunti alla cottura del riso, lo mantecherete con  il burro tagliato a pezzetti e con il formaggio Grana Padano grattugiato.
Servite il riso in piatti singoli lasciando al centro una piccola conca in cui verserete la robiola fusa.
Completerete il piatto con una pioggia di tartufo a fette.

Per i più golosi, suggerisco di aggiungere del tartufo anche nella preparazione della fonduta.

Buon appetito!

Alessandro Benvenuti

banner

In caso di assenza di tartufo fresco di stagione, potrete sostituirlo con le nostre Scaglie/Briciole di Tartufo. 

 

Riassumendo...
recipe image
Nome ricetta
Risotto con tartufo e robiola fusa
pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Condividi:

Rispondi