La cerca o ricerca del Tartufo Bianchetto o “Marzuolo”

Periodo di raccolta: dal 15 gennaio 15 aprile

Il tartufo bianchetto è di colore chiaro, giallo paglierino ma alcune varietà rinvenuti in boschi di aghifoglie possono essere di colore grigiastro.

Ha scorza liscia e dimensioni che possono variare da acino di pepe a mela.

Ha un sapore gradevole, poco pronunciato, tendente all’aglio.
Si rinviene in inverno fino a inizio di primavera (proprio nel mese di Marzo si ha la massima produzione).

Poiché durante la ricerca non è difficile riuscire a fare numerosi ritrovamenti, il Marzuolo è la specie più utilizzata per iniziare l’addestramento dei cani da Tartufo.

Sebbene il prezzo del bianchetto sia molto inferiore a quello del bianco pregiato di Acqualagna, tuttavia anche esso dona alle pietanze gradevoli sensazioni.

Come il bianco pregiato, anche il Marzuolo deve essere consumato prevalentemente crudo, perché la cottura lo renderebbe stoppaccioso.